Materiale didattico per i laboratori di PET THERAPY

di Lisa G.


L'Azzurro degli Asini si occupa di Interventi assistiti con animali, genericamente noti come Pet Therapy, in particolare gli asini.

Iniziato: 06/feb/2019
Termina: 09/mag/2019

Descrizione

L’associazione “L’Azzurro degli Asini” è un’Associazione di Promozione Sociale no profit, di recente costituzione (3 Agosto 2018), che ha dato vita ad un progetto nell’ambito degli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA, genericamente noti come PET THERAPY), in particolare con gli asini. Gli IAA sono una relazione significativa tra l’uomo e l’animale, condotta con professionalità specifica al fine di facilitare e potenziare l’intervento sul piano terapeutico, educativo e di socializzazione, volto all’incremento del benessere della persona e nel rispetto dell’animale. Tali interventi sono rivolti prevalentemente a persone con disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica, dipendenti da qualunque causa, ma possono essere indirizzati anche a individui sani. Il progetto prevede la realizzazione di un centro che si occupi di Interventi Assistiti con Animali, in particolare, Attività Assistite con animali, Educazione Assistita con animali e Terapia Assistita con animali, facendo riferimento a quanto previsto dalle “Linee Guida Nazionali per gli Interventi Assistiti con gli Animali” documento sancito il 25 marzo 2015 e recepito con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 170 del 23 febbraio 2016, all’interno del quale si riconosce che gli animali domestici svolgono un importante ruolo nei processi terapeutico riabilitativi ed educativi e che numerose sono le evidenze scientifiche che ne dimostrano l’efficacia. L’Associazione ha lo scopo di costruire un percorso all’interno degli IAA , che sviluppi la cultura e la salute dei cittadini promuovendo, un'interessante esperienza a stretto contatto con la natura e con i nostri collaboratori più preziosi, gli asini. Si avvale pertanto della progettazione di attività referenziali e relazionali. Nelle attività referenziali vengono proposti dei laboratori che partono da una tematica centrale, quale la diffusione del benessere animale e della salvaguardia dell’ambiente e spaziano dall’arte, al teatro, dalla musica all’invenzione narrativa, dal grafico-pittorico al riciclo creativo, dalla promozione della cultura contadina alla progettazione/creazione di orti e giardini sensoriali. Nelle attività relazionali, invece, le persone entrano in contatto con l’asino e vengono guidate, grazie a dei professionisti esperti e competenti, alla conoscenza e all’interazione con l’asino. Animale che per le sue caratteristiche fisiche e caratteriali svolge la funzione di ammortizzatore in particolari condizioni di stress e di conflittualità e può rappresentare un valido aiuto anche per persone con problemi di comportamento sociale e di comunicazione. Esso svolge infatti un importante ruolo di mediatore nei processi educativi e terapeutico riabilitativi. L’Azzurro degli Asini partecipa al progetto “cmb4people” perché attualmente dispone di poche risorse per la realizzazione dei laboratori e delle attività all’aperto. Necessita di materiale come: colori a tempera, colori per decorare il vetro, il legno e altre superfici, pennelli, forbici, colla vinilica, colla a caldo con erogatore, pennarelli, pastelli, tovaglie di tela, tavoli, sedie, panche, gazebi, ombrelloni. Per la creazione dell’orto didattico e del giardino sensoriale servirebbero inoltre piante, alberi e fiori. Il contributo ricavato dal progetto “cmb 4people” ci permetterà di partire con le attività ad Aprile 2019. L'associazione vuole essere un punto di riferimento per tutti coloro che vogliano trascorrere del tempo a contatto con la natura sperimentare le capacità empatiche degli asini, degli animali da compagnia e da cortile, capacità che sono ancora più efficacemente espresse nel caso di persone con particolari difficoltà fisiche, psichiche o relazionali. L'associazione si impegna nel rendersi disponibile alla collaborazione con Comuni, Distretti sociosanitari, Reparti ospedalieri, Scuole dell’infanzia, Scuole primarie, Scuole secondarie di primo e di secondo grado, istituti di cura pubblici o privati, centri per disabili, anziani, centri di salute mentale e dipendenze, centri diurni, altre associazioni, ecc, al fine di integrare (ognuno per il proprio ambito di competenza) interventi personalizzati che mirino al raggiungimento del benessere dell'utente. In tempi di crisi economica non è semplice chiedere soldi alle persone, per questo la maggior parte delle attività sono svolte con offerta libera e consapevole. Trovare istituzioni pubbliche o private, club disposte a credere nel nostro progetto è importante per svolgere quante più attività benefiche all’interno della comunità. Ogni donazione, anche la più piccola è apprezzata. Pagina Facebook "L'Azzurro degli Asini" e-mail: azzurrodegliasini@gmail.com

Persone coinvolte

Gambirasi Lisa; Bacchion Roberto; Gambirasi Giuseppino; Bacchion Angelo; Gambirasi Sara; Costantini Mattias; Bacchion Wanda; Borsato Roberto; Samsonova Tatiana; Volontari CSV ; Studenti.

€ 274,48

finanziati.
Obiettivo € 1.500

Fondi trasferiti

in data 27/10/21 00:53

Questo progetto non è in vita

Questa è l'unica bozza che il creatore ha deciso di condividere.
avatar
Progetto

di Lisa G.

Primo creato - 1 sostenuti